Donna

Donna, luna, albero.

La donna racchiude in sé il mistero (luna) della vita (albero).

La donna è capace di comprendere, accogliere, fare crescere in sé una nuova vita, ma non solo. Ella riesce a vivere nel proprio intimo un mondo di emozioni, spesso così complicate e difficili da gestire per lei stessa, ma che la caratterizzano e la rendono unica. Il mondo interiore femminile è tridimensionale, complesso ma estremamente vivo e costruttivo. La donna è sempre in evoluzione, per sua natura, e portata al cambiamento.

Spesso le memorie dell’albero genealogico mostrano un femminile frustrato e castrato da un maschile vissuto come pericoloso. Padri assenti o violenti, storie di abusi, di dipendenze o di guerre danno origine a credenze in base alle quali l’uomo è percepito come mortale: se così è, la donna non può concedersi il lusso di essere donna e di vivere il proprio femminile, ma deve proteggersi, ergere un muro, diventare un po’ mascolina, “testosteronica”, al fine di difendersi.

Donna, diventa consapevole del tuo potere e della tua bellezza. Abbi il coraggio di ascoltarti, di riconoscere i tuoi bisogni e di soddisfarli.

Dai a te stessa il diritto di esistere, di essere femmina, di poter esprimere la tua femminilità senza paura, nel modo più autentico e vitale possibile.

Cambia le tue convinzioni e diventa ciò che sei: sensuale, creativa, libera, divina.